SERATA SUL BENESSERE

4 esperti spiegano come coltivare benessere e vitalità

Data:
07 Agosto 2020 - 07 Agosto 2020
Immagine non trovata

All'interno della cornice "Sere d'estate... a Cermenate", un'iniziativa che contribuisce a ravvivare il venerdì sera in centro, l'Amministrazione Comunale invita all'incontro su benessere e vitalità, venerdì 7 agosto 2020. Inizio previsto per le ore 20.45 presso il cortile di Villa Clerici a Cermenate.

Intervengono Paolo Bianchi, esperto in Terapie Olistiche e Bionaturali

                      Paola Gaggio, insegnante di Tai Chi e Qi Gong

                      Silvia Dragoni, specializzata in Medicina Osteopatica

                      Fabio Nichetti, insegnanti di Yoga e Qi Giong.

 

Ingresso gratuito da via Scalabrini 153, con accessi contingentati e posti limitati (85 pax). Si raccomanda di portare con se' mascherina, da indossare obbligatoriamente quando non seduti, e di indossare abbigliamento comodo.

L'incontro sarà annullato in caso di maltempo.

Tutte le attività verranno realizzate nel pieno rispetto della normativa in vigore in materia di prevenzione anti-Covid.

Per informazioni: Biblioteca Civica e Cultura, tel. 0317776187, biblioteca@comune.cermenate.co.it

 

Per opportuna informazione, si specifica che l'ordinanza regionale n. 590 del 31.07.2020, Allegato 1, prevede, tra le misure, le seguenti:

SPETTACOLI

Predisporre una adeguata informazione sulle misure di prevenzione, se opportuno comprensibile anche per i clienti di altra nazionalità.

Privilegiare, se possibile, l’accesso tramite prenotazione e mantenere l’elenco delle presenze per un periodo di 14 gg.

La rilevazione della temperatura corporea è fortemente raccomandata anche per il pubblico.

È necessario rendere disponibili prodotti per l’igiene delle mani per il pubblico e per il personale in più punti dell’impianto in particolare nei punti di ingresso.

I posti a sedere (comprese, se consentite, postazioni prive di una seduta fisica vera e propria) dovranno prevedere una seduta ed un distanziamento minimo, tra uno spettatore e l’altro (testa/testa), sia frontalmente che lateralmente, di almeno 1 metro.

L’eventuale interazione tra artisti e pubblico deve garantire il rispetto delle raccomandazioni igienico-comportamentali ed in particolare il distanziamento tra artisti e pubblico di almeno 2 metri.

Per il personale devono essere utilizzati idonei dispositivi di protezione delle vie aeree negli spazi condivisi e/o a contatto con il pubblico.

Solo per gli ambienti all'aperto (es. arene, anfiteatri, cinema all'aperto) tale obbligo vige dall’ingresso fino al raggiungimento del posto e comunque ogni qualvolta ci si allontani dallo stesso, incluso il momento del deflusso.

 

CONGRESSI

È necessario rendere disponibili prodotti per l’igiene delle mani per gli utenti e per il personale in più punti delle aree (es. biglietteria, sale, aule, servizi igienici, etc.), e promuoverne l’utilizzo frequente.

Nelle sale convegno, garantire l’occupazione dei posti a sedere in modo da favorire il distanziamento minimo di almeno 1 metro; tale distanza può essere ridotta solo ricorrendo a barriere fisiche adeguate a prevenire il contagio tramite droplet.

Il tavolo dei relatori e il podio per le presentazioni dovranno essere riorganizzati in modo da consentire una distanza di sicurezza che consenta a relatori/moderatori di intervenire senza l’uso della mascherina.

I dispositivi e le attrezzature a disposizione di relatori, moderatori e uditori (es. microfoni, tastiere, mouse, puntatori laser, etc) devono essere disinfettati prima dell'utilizzo iniziale verificando che siano disconnessi dal collegamento elettrico. Successivamente devono essere protetti da possibili contaminazioni da una pellicola per uso alimentare o clinico da sostituire possibilmente ad ogni utilizzatore.

Tutti gli uditori e il personale addetto all’assistenza (es. personale dedicato all’accettazione, personale tecnico, tutor d’aula), considerata la condivisione prolungata del medesimo ambiente, dovranno indossare la mascherina a protezione delle vie respiratorie per tutta la durata delle attività e procedere ad una frequente igiene delle mani con soluzioni igienizzanti.

Eventuali materiali informativi e scientifici potranno essere resi disponibili preferibilmente in espositori con modalità self-service (cui il visitatore accede previa igienizzazione delle mani) o ricorrendo a sistemi digitali.

Nelle aree espositive, riorganizzare gli spazi tra le aree dei singoli espositori in modo da favorire il rispetto del distanziamento interpersonale, valutando il contingentamento degli accessi ai singoli stand. Eventuali materiali informativi, promozionali, gadget potranno essere resi disponibili preferibilmente in espositori con modalità self-service (cui il visitatore accede previa igienizzazione delle mani) o ricorrendo a sistemi digitali.

Dovrà essere garantita la regolare pulizia e disinfezione degli ambienti, in ogni caso al termine di ogni attività di un gruppo di utenti, con particolare attenzione alle superfici più frequentemente toccate, ai servizi igienici e alle parti comuni (es. aree ristoro, tastiere dei distributori automatici di bevande e snack).

 

Ultimo aggiornamento

Venerdi 07 Agosto 2020